Skip to Main content Skip to Navigation
Journal articles

Reazioni italiane al bergsonismo nel secondo dopoguerra

Résumé : Tutti i paesi coinvolti nella Prima guerra mondiale vissero una forte “mobilitazione spirituale” [Flasch 2000], che raggiunse la sua massima intensità nello scontro tra Francia e Germania. La centralità del fronte franco-tedesco fu tale da produrre effetti anche negli altri paesi coinvolti nella guerra, come è ben riconoscibile nel caso dell’Italia: qui gli antagonismi politici degli intellettuali e persino i loro temi di propaganda ruotarono spesso intorno alla difesa della parte francese o tedesca, e potrebbero dunque difficilmente essere compresi se ci si limitasse alla considerazione del solo campo nazionale, senza riconoscere i riflessi significativi di dispute innescate oltralpe da intellettuali francesi e tedeschi[1].
Document type :
Journal articles
Complete list of metadatas

Cited literature [87 references]  Display  Hide  Download

https://halshs.archives-ouvertes.fr/halshs-00750410
Contributor : Caterina Zanfi <>
Submitted on : Tuesday, January 5, 2021 - 3:20:36 PM
Last modification on : Friday, January 8, 2021 - 3:05:43 AM

File

Reazioni italiane al bergsonis...
Explicit agreement for this submission

Identifiers

Collections

Citation

Caterina Zanfi. Reazioni italiane al bergsonismo nel secondo dopoguerra. Bollettino della Società Italiana di Storia della Filosofia, 2011, III (1), pp.127-152. ⟨10.12977/stor732⟩. ⟨halshs-00750410⟩

Share

Metrics

Record views

28

Files downloads

23